Logo header Società agricola Canoso

Il vino è il racconto della terra, Canoso racconta di Soave

I nostri vini
 Le origini del Soave

Le origini del Soave

Questo vino sapido ed elegante nasce nel Veneto, ad est di Verona, in una delle aree con più alta densità viticola al mondo: oltre 7000 ettari di vigneti.
Il terreno vocato a produrre i vini più ambiziosi si trova nella zona del “Soave Classico”, dove l’origine vulcanica è più evidente nelle armoniose colline che qui si snodano a perdita d’occhio. Trenta milioni di anni fa l’esplosione del vulcano Calvarina, ancora individuabile nel colore nero dei suoli compatti e rocciosi, ha formato questi declivi oggi ricoperti di vigne.

La nostra storia

La nostra storia

Grazie al pensiero innovativo di Giuseppe Meneghello Canoso, il quale ha voluto investire su terreni collinari, i vini Canoso sono caratterizzati da un’intensa mineralità, tipica del territorio di Soave.
A inizio anni 70’ si imposta la prima viticoltura eco-sostenibile, praticando la ricerca della qualità delle uve, il rispetto per il territorio e le basse rese per ettaro. Successivamente continua il perseguimento per la ricerca della qualità: a inizio anni 90’ si decide di sostituire l’impianto a pergola veronese con quello a guyot, producendo un massimo di 100 quintali per ettaro. Infine, nel 2005, l’acquisto del cru Cà del Vento, dove viene costruita quella che oggi è la Cantina Canoso. Fino al 2016 si vinificava vino per conto di terzi, cantine e privati e, in quell’anno, nascono i vini a marchio Canoso, riconosciuti già oggi nel mercato italiano ed estero, come vini di alta qualità, rappresentativi del territorio vulcanico, tipico della zona di Soave.

Azienda agricola Canoso

Per vedere i nostri vigneti a Monteforte d'Alpone- Verona clicca sul video!


Per visualizzare il video attivare i cookie di terze parti cliccando in basso a sinistra su "Preferenze sui cookie".

Resta aggiornato sui nostri eventi

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e promozioni su Canoso Vini

Cookie